Mediterranea

Mediterranea è un progetto sociale, culturale, di formazione continua nato all’inizio del 2018, grazie a diversi partner, la Congregazione della Missione che ha messo a disposizione il terreno, il Volontariato Vincenziano, la Cooperativa Tre Fontane che gestisce diversi Centri SPRAR a Roma e l’associazione non profit Linaria che ne segue e coordina tutte le attività. Fin dall’inizio, il progetto Mediterranea centra i suoi obiettivi di inclusione e integrazione generando strategie partecipative con laboratori di formazione, con il contributo di amici giardinieri, ortolani, artisti, grafici, stilisti, architetti, designer e grazie al sostegno e a collaborazioni con associazioni, enti e università, tra le quali il vivaio di Cascina Bollate, l’istituto Gustolab International Food System and Sustainability, la Washington University, l’Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie di Roma (AANT). Insieme si collabora alla crescita e allo sviluppo di un progetto che diventa sempre più complesso poichè da un lato si vuole sfruttare appieno le potenzialità del terreno a disposizione e dall’altro si vuole sviluppare le capacità e le risorse straordinarie del gruppo di migranti che provengono dall’Africa Subsahariana al Medio Oriente.

Mediterranea infatti nasce con l’idea originaria di avviare la coltivazione di un orto, ma in pochi mesi quell’idea si sviluppa in multiple direzioni con l’obiettivo, molto più ambizioso, di costruire un modello economico sostenibile e un laboratorio di innovazione sociale che possa rappresentare opportunità concrete di lavoro. Così oltre all’orto, si avvia un vivaio con una piccola collezione botanica di piante del mediterraneo, resilienti e xerofile, con le quali proponiamo aree verdi facili da coltivare. Nasce, come conseguenza dell’attività vivaistica, anche una squadra di manutenzione e realizzazione per nuovi giardini e terrazzi urbani a bassa manutenzione. In un angolo del parco progettiamo e realizziamo anche un giardino formale di piante aromatiche, con le quali produciamo sali e zuccheri aromatizzati, grazie a mix originali di erbe e spezie.

Obiettivi dell’organizzazione

Principale obiettivo di Mediterranea è la riqualificazione delle competenze professionali di un gruppo di beneficiari SPRAR, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale e umanitaria, nonché la riqualificazione e la valorizzazione dei terreni incolti di proprietà della Congregazione della Missione (circa due ettari di terra) in Via della Nocetta 191, dove si è creato un vivaio da collezione, specializzato in piante del bacino del Mediterraneo, un orto biologico, un giardino di erbe aromatiche e medicinali e una produzione artigianale di design per esterno.