Ilula Orphan Program Italia (IOP Italia) – “Un pasto per i bambini di Masukanzi”

Nel 2010 alcuni di noi sono partiti per un periodo di volontariato ad Ilula, in Tanzania, presso la Ilula Orphan Program (IOP), una ONG tanzaniana che lavora in questo villaggio per lo sviluppo della comunità.
Dietro ai colori e agli stupendi paesaggi africani abbiamo scoperto un paese dove convivono tristemente molte delle peggiori statistiche mondiali: malnutrizione, malattie, carenza cronica di acqua e di servizi igienici, tassi elevatissimi di HIV… tutti aspetti accomunati da un unico denominatore: la povertà.
Al nostro ritorno abbiamo deciso che volevamo fare qualcosa.
Ed è così che è nata la Ilula Orphan Program Italia, una associazione di volontariato onlus che, insieme ai molti altri comitati IOP in Europa e nel mondo, si impegna per sostenere i bambini più vulnerabili, gli orfani e le famiglie più povere, soprattutto attraverso l’istruzione.
Insieme vogliamo rompere il circolo vizioso della povertà, e combattere la malattia, l’ignoranza e il flagello dell’HIV per dare alla popolazione locale una nuova speranza per il futuro.
Il nostro obiettivo è quello di fornire strumenti affinché ciascuno possa costruire la propria vita dignitosa:
Noi crediamo che sia importante unire il dire e il fare:
” raccontare, mostrare, far conoscere questa parte di mondo. Spiegare con immagini, parole ed esperienze cosa vuol dire – oggi – vivere in un’area rurale dell’Africa sub-sahariana
” operare concretamente nel nostro quotidiano per contribuire, nel nostro piccolo, a mettere fine alla povertà, prima e fondamentale causa della violazione dei diritti di milioni di persone nel mondo…iniziando dai nostri stili di vita e dalla condivisione.
Per questo siamo attivi sul territorio di Torino e provincia con attività di diffusione delle tematiche a noi care, attraverso incontri con le scuole, serate di presentazione, mostre fotografiche ed eventi a tema.
Una delle nostre attività più importanti e coinvolgenti sono poi i Viaggi di Conoscenza, dedicati ai giovani dai 18 ai 99 anni: spirito di adattamento e tanto entusiasmo sono il bagaglio da portare a Ilula, per conoscere un mondo lontano sia geograficamente che culturalmente e per partecipare attivamente ai progetti sul campo.
Il nostro più grande impegno è infatti a Ilula, con i bambini e le famiglie più povere del villaggio. Il nostro progetto principale è lo Sponsor Program, un programma di sostegno a distanza grazie al quale anche gli orfani e i bambini delle famiglie più povere possono costruirsi un futuro. E dove la scuola non basta, grazie al programma Foster Family le famiglie possono attivarsi in piccole cooperative per unire le forze nel creare attività generatrici di reddito.
Vi sono poi gli interventi nelle scuole, dove – sempre nell’ottica dell’ascolto e della collaborazione – abbiamo sostenuto la costruzione di sistemi di raccolta dell’acqua piovana, la costruzione di servizi igienici e di aule, oltre ai programmi di formazione su igiene e tutela dell’ambiente.
Inoltre, laddove le scuole sono più povere e isolate, abbiamo avviato dei programmi di sostegno alimentare per i bambini: la scuola elementare di Lugalo dopo un anno di sostegno è ora diventata indipendente nella produzione del cibo necessario per il pasto giornaliero degli oltre 540 bambini che la frequentano. Lo stesso ci auguriamo possa presto accadere presso la scuola elementare di Masukanzi, dove insegnanti e genitori hanno accolto con entusiasmo la proposta.

Obiettivi dell’organizzazione

Combattere la povertà quale primaria causa della violazione di numerosi diritti umani fondamentali, come il diritto al cibo, alla salute, all’istruzione e alla famiglia.

Persona di riferimento e/o contatto telefonico

Deborah Busso – 320.1531742

www.iopitalia.org